Mastoplastica additiva? Tutte le risposte

La mastoplastica è l’ intervento mediante il quale è possibile aumentare, tramite l’inserimento di protesi, il volume del seno. Può essere necessario quando il seno sia poco sviluppato o qualora abbia avuto una riduzione di volume in seguito a una gravidanza o ad allattamento.

Le protesi…come sono fatte

Sono di silicone con un involucro composto da diversi strati. Il gel di silicone è medicale e coesivo, cosicché in caso di rottura traumatica, eventualità peraltro remotissima, il silicone rimane in loco, senza diffondersi.

Dove si praticano le incisioni per introdurre la protesi?

Ci sono tre possibilità: incisione peri-areolare ovvero sul contorno dell’areola in genere l’inferiore, l’incisione posizionata nel punto di passaggio tra areola e cute risulta pressoché invisibile;  incisione sotto-mammaria, cioè nella piega sotto il seno, qui la cicatrice residua sarà coperta dalla ricaduta del seno stesso; incisione nell’ascella.

Quando si può riprendere una normale attività, dopo l’intervento?

Se è un’attività che non comporta eccessivi sforzi fisici, 7/10 giorni. Per “la palestra”, se la protesi è stata posizionata sotto ghiandola dopo 30 giorni, se la protesi è sottomuscolare 40/50 giorni.

Data di pubblicazione
Categoria tematica

Aggiungi un commento