Disturbi del comportamento alimentare

I Disturbi del comportamento alimentare sono patologie gravi caratterizzate da un rapporto distorto e anomalo che l’individuo sviluppa in relazione al cibo. Tali patologie possono manifestarsi con un’eccessiva riduzione del cibo oppure una sua esagerata  e incontrollata assunzione.

Questi disturbi possono insorgere in qualsiasi periodo della vita. Frequentemente però compaiono durante l’adolescenza o la giovane età, compromettendo in modo significativo la qualità di vita.

Costituiscono un rilevante problema di salute pubblica e sono in costante aumento e presenti perfino in fasce di età pre-adolescenziale con gravi conseguenze sullo sviluppo psicofisico del soggetto. Il professionista abilitato a trattare tali patologie è lo psicoterapeuta, il cui intervento verrà supportato da altre figure mediche, a seconda dei casi. Chiamaci per un consulto.

Data di pubblicazione
Categoria tematica

Aggiungi un commento