Cause e sintomi dei disturbi alimentari

I Disturbi alimentari sono patologie complesse determinate da una combinazione di anomalie che concorrono alla loro progressione:

- Fattori biologici: tra i quali fattori genetici, funzione ormonale irregolare, carenze nutrizionali.   

- Fattori psicologici: tra i quali immagine corporea negativa, scarsa autostima, ansia, depressione, senso di inadeguatezza, percezione di mancanza di controllo della propria vita, rabbia, solitudine.

- Fattori ambientali/sociali: tra i quali dinamiche familiari disfunzionali, traumi infantili o familiari, fasi di vita stressanti, cambiamenti, pressioni sociali e culturali a vari livelli, difficoltà ad esprimere emozioni e sensazioni nell’ambito relazionale, professioni e carriere che promuovono il valore del “fisico perfetto”.

 

Un individuo che soffre di DCA può manifestare sintomi di vario tipo quali:

  • Dieta rigida a dispetto di un evidente sottopeso;
  • Costanti fluttuazioni di peso;
  • Ossessione per le calorie contenute nel cibo;
  • Modalità di comportamento rituali quali ad esempio mangiare di nascosto;
  • Depressione/Stato di letargia;
  • Isolamento sociale;
  • Alternanza di abbuffate e digiuni.
Data di pubblicazione
Categoria tematica

Aggiungi un commento